salute
Giugno 24, 2016
ORTODONZIA INVISIBILE – INVISALIGN
ORTODONZIA INVISIBILE – INVISALIGN

La richiesta di terapia ortodontica nei Pazienti adulti è cresciuta costantemente negli ultimi anni, tanto che oggi un Paziente su 5 supera i 40 anni di età. Gli Adulti interessati all’ortodonzia sono Pazienti insoddisfatti del proprio sorriso, oppure che presentano problemi funzionali (di muscoli e articolazione), con esigenze molto diverse dai Pazienti in fase di crescita. Le richieste più frequenti che l’Ortodontista riceve in questi casi sono:
– spostare i denti “senza apparecchio”,
– evitare gli apparecchi metallici,
– poter mangiare senza fastidi,
– poter lavare i denti senza ostacoli,
– evitare “emergenze” per distacco o rottura degli apparecchi,
– non avere limitazioni estetiche nella vita sociale.

E’ evidente che i classici apparecchi fissi in metallo non rispondono a nessuna di queste esigenze, motivo per cui gli Adulti rinunciano spesso al desiderio di migliorare il proprio sorriso. Fortunatamente oggi non è più necessario scendere a compromessi per poter raggiungere il risultato desiderato!

Ecco la bella notizia: spostare i denti con un apparecchio che non si vede, che permette di mangiare e lavare i denti senza difficoltà e di condurre una vita sociale senza limitazioni… è possibile!

Stiamo parlando di ortodonzia invisibile, ovvero di mascherine trasparenti che vengono costruite su misura per ogni Paziente e che, cambiate periodicamente, permettono di spostare i denti.
Queste mascherine vengono indossate giorno e notte, ma si tolgono per mangiare e per lavare i denti, e permettono al Paziente di parlare e sorridere serenamente, spesso senza che nessuno si accorga della loro presenza in bocca.
L’ortodonzia invisibile è davvero efficace e molto apprezzata dai Pazienti adulti, bisogna però fare attenzione a chi si affida per eseguire il trattamento.

Il marchio che offre le maggiori garanzie in termini di efficienza e professionalità è Invisalign, che può contare sulle seguenti caratteristiche:
– 18 anni di esperienza nel settore,
– 3 MILIONI di Pazienti trattati con successo,
– azienda sviluppata direttamente da un team di Ortodontisti,
– forte impegno nella ricerca scientifica,
– continua ricerca di nuovi materiali sempre migliori coperti da brevetto,
– massima attenzione al confort del Paziente e al servizio offerto.
Con queste caratteristiche non c’è da stupirsi se la maggior parte dei Pazienti arriva in studio chiedendo direttamente “Invisalign” e non “apparecchi invisibili”!

Vediamo insieme quali sono le fasi del trattamento Invisalign dopo la prima visita:
1) Prima di iniziare la terapia con Invisalign bisogna effettuare eventuali otturazioni e una seduta di igiene orale, oltre che prescrivere le radiografie necessarie.
2) Al primo appuntamento vengono prese le impronte e le fotografie del viso e dei denti, che insieme alle radiografie servono per progettare la terapia nel modo migliore.
3) Dopo circa un mese il piano di trattamento è pronto: il Paziente può vedere al computer la sua bocca riprodotta in 3D, e un filmato che mostra come avverrà lo spostamento

No Comment 0