salute
Agosto 26, 2021
Prevenzione e igiene orale domiciliare e professionale
Prevenzione e igiene orale domiciliare e professionale

Prevenire e’ meglio che curare

Come la medicina generale, anche l’odontoiatria moderna si fonda su un assioma fondamentale: “…prevenire è meglio che curare…”

La disciplina dell’igiene orale ha un ruolo fondamentale nella prevenzione delle patologie oro-dentali e promuove la salute orale dei pazienti al fine di migliorarne la salute generale, l’estetica e la funzionalità.

Per igiene orale si intende la pulizia della cavità orale, cioè tutte quelle corrette manovre, siano esse a livello domiciliare che a livello professionale.

Igiene Orale domiciliare una pratica quotidiana

Come suggerisce il termine stesso, con “igiene orale” si intendono tutte quelle manovre che andrebbero eseguite a livello domiciliare al fine di garantire  il benessere e la salute del cavo orale. Una buona igiene orale è garantita da un corretto spazzolamento in senso gengivo-dentale delle superfici dentali esterne ed interne, nonché della superficie occlusale.  Inoltre l’utilizzo corretto del filo interdentale garantisce la detersione degli spazi tra un dente e l’altro. Infine, molto importante è anche la detersione della superficie linguale che trattenedo parecchi residui alimentari e batteri predispone allo sviluppo dell’alitosi.

Strumenti per un’efficace Igiene orale domiciliare

Per mantenere la nostra bocca in buona salute, consigliamo di pulire i denti almeno 3 volte al giorno (dopo ogni pasto) spazzolando correttamente per asportare la placca batterica, responsabile dell’insorgere delle malattie delle gengive e della carie.

Uno dei momenti essenziali per l’igiene orale è rappresentato dalla pulizia dei denti prima di andare a dormire: infatti, durante la notte, la riduzione della secrezione salivare ed il movimento della lingua favoriscono lo sviluppo di batteri e del loro accumulo sulle superfici dentarie (placca batterica).  Gli strumenti per l’igiene orale disponibili in commercio sono molteplici ma la loro efficacia dipende sempre dal loro corretto utilizzo.

Strumenti per una corretta igiene orale domiciliare:

  • Lo spazzolino da denti
  • dentifricio
  • Filo interdentale
  • Colluttori
  • Spazzolino elettrico
  • Irrigatori oral
  • Spazzolino interdentale
  • Raschietti linguali

Igiene dentale professionale

L’Igiene Dentale professionale, spesso chiamata detartrasi o pulizia dei denti, è una procedura finalizzata al mantenimento della salute dei denti e delle gengive attraverso la rimozione della placca e del tartaro che si accumulano nelle zone più difficili da raggiungere con lo spazzolino.

Il vantaggio principale dell’igiene dentale professionale è la prevenzione della carie e della malattia parodontale (chiamata anche parodontite o piorrea).

Come funziona?

La seduta di igiene orale professionale ha una durata di circa 30 minuti.

Si articola in diverse fasi:

Visita completa: serve a valutare le condizioni iniziali di igiene orale e la presenza di problematiche specifiche del paziente.

Ablazione del tartaro: viene eseguita con l’utilizzo dell’ablatore. Questo strumento genera delle delicate vibrazioni ad alta frequenza che frammentano e rimuovono il tartaro localizzato negli spazi interdentali.

Rimozione delle macchie: dopo aver completamente rimosso il tartaro viene eseguito un trattamento Air-Flow che sfrutta un getto di aria, acqua e micro-particelle di bicarbonato di sodio per rimuovere le macchie presenti sulla superficie dei denti. Questo trattamento è particolarmente indicato per rimuovere in modo delicato ed efficace le pigmentazioni scure che si formano sullo smalto dei denti a causa del fumo o del caffè.

Non è dolorosa e solo in casi eccezionali di sensibilità è necessario eseguire l’anestesia locale.

Chi si occupa della mia igiene orale?

L’intervento può essere eseguito esclusivamente dal medico odontoiatra  oppure dall’igienista dentale abilitato.

Ogni quanto tempo deve essere eseguita una igiene dentale professionale?

La frequenza dei controlli viene stabilita dal dentista sulla base dello stato di igiene, delle caratteristiche del paziente e della sua capacità di mantenere una buona pulizia quotidiana.

In genere la frequenza degli appuntamenti varia tra i 3 ed i 12 mesi.

Di solito nei pazienti fumatori è raccomandata una frequenza maggiore poichè il fumo favorisce la formazione di macchie e la deposizione di tartaro.

Levigatura radicolare

Nel caso in cui la gengiva intorno a uno o più denti sia gravemente danneggiata a causa dell’accumulo di placca o tartaro, è possibile intervenire con la levigatura radicolare.

Questa tecnica viene eseguita dal medico odontoiatra, generalmente in anestesia locale, per rimuovere in profondità il tartaro e ripulire accuratamente la radice del dente.

Prenota subito la tua visita presso lo Studio dentistico Guidotti vicino Piacenza!

Vedi anche: Dentista Piacenza

No Comment 0 ,

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione. Per abilitare i cookie di terze parti clicca su abilita, per disabilitarli clicca su mantieni disabilitato. Per maggiori informazioni invitiamo a leggere la informativa estesa. Privacy policy